venerdì 11 aprile 2014

bavarese alle pere

Benchè io giudichi le pere william decisamente succose e gustose, nella bavarese non le trovo così azzeccate.
Indubbiamente la fragola la fa da padrona in casa nostra...
Tuttavia per variare... perchè no?


fresca, dolce e saporita
Ingredienti:
325 g pere
50 g panna fresca
175 g latte fresco
2 fogli gelatina

mettere in ammollo la gelatina con la panna e 100 g di latte
frullare le pere ben mature con i restanti 75 g di latte
le pere sono molto dolci, ma se volete potete aggiungere zucchero secondo il vostro gusto
scaldare la gelatina e farla sciogliere completamente, aggiungere la purea di pere e latte.
mescolare bene e riporre in frigo per almeno 5 ore prima di servire

martedì 8 aprile 2014

Bavarese light alle fragole




Per far fronte alla voglia di fragole, invogliati da questo tempo primaverile, ho cominciato con i semifreddi.
Dal momento che la famosa prova costume che tanto frustra numerose persone (MASCHI soprattutto) è alle porte, ho pensato di fare una versione light: niente panna, solo latte parzialmente scremato.
Le fragole la fanno da padrone, quindi il palato è accontentato.
Naturalmente ho usato anche poco zucchero.
Ma altrimenti come sarebbe LIGHT?
E' luminosa...solo nella luce che si accende negli occhi di mia figlia quando vede le torte con le fragole!


la mia fettina

Mio figlio, il secondo, preferisce sempre la versione con la panna

a casa nostra dura veramente la frazione di un secondo
Frullare 250 g di fragole con 200 ml di latte freddo
aggiungere lo zucchero a velo e mescolare.
Frullare benissimo.
La quantità di zucchero a velo dipende dal gusto personale.
Ammorbidire 2 fogli di gelatina con 50 ml di latte.
Scaldarla affinchè si sciolga.
Aggiungere il frullato di fragole e latte e lasciare in frigo un paio d'ore.
Deve solidificarsi abbastanza.
Spalmarlo sul pan di spagna (clicca sopra per accedere alla ricetta) e rimetterlo in frigo.
Al momento di servire decorare con fragole e cospargere leggermente di zucchero a velo.

Mangiare senza sensi di colpa


domenica 6 aprile 2014

La caffeina e Napoleone.

Sono intollerante alla caffeina, come Napoleone.
Ma adoro il caffè.
Quindi non mi resta che bermi acqua sporca.
Eh sì, perchè il caffè decaffeinato è solo questo: acqua sporca.
Da anni ho la macchinetta Nespresso.
Ma è possibile che con tutti le varietà e le profumazioni che ci sono per i caffè normali non riescano a fare qualcosa di più decente anche per i decaffeinati?
Ogni hanno ci sono caffè che gradirei potermi bere al mattino: caramello, vaniglia, cocco, cioccolato, ...
ma mai per gli intolleranti al caffè.

Io non bevo alcolici, non fumo, non ho particolari vizi.
Almeno il caffè... decente... ma no, vero?
Peccato.

martedì 1 aprile 2014

pan di pesce d'aprile

Un pan di spagna veloce veloce, ed a tema.
Da mangiare liscio o da decorare.
Da farcire, od inzuppare.
Ieri era il mio compleanno, purtroppo ho passato una giornataccia... non ho neppure cenato!
Allora oggi, sebbene ancora non del tutto ristabilita, ho deciso - se non altro per i miei figli - di mettermi in cucina.
Lasagne al forno e pesce ...d'acqua dolce!
L'ho pescato con una vecchia ricetta, l'ho cotto al forno, ed è pronto per essere gustato.


Spiritoso? ma molto buono.

 La ricetta? QUI.
Cottura: forno caldo 180° = 15 minuti.
Mi sembravano pochi, ma poi  ho visto che si stava scurendo, allora ho fatto la prova stecchino: asciutto.
Il mio pesce era pronto per essere pescato!

giovedì 20 marzo 2014

Festa DOPPIA ! ... Papà e figlio TEENAGER !

 AUGURI favoloso figlio mio !
Al mio fresco teenager !
Avere il compleanno il giorno prima della festa del papà puo essere una fregatura.
Certo, al momento mio figlio non lo sa, ma un domani...
Chi lo sa.
Avrà figli? Diventerò nonna???
Mamma mia che paura.
Nonna io ?
Ho sempre detto ai miei carissimi tre figli che se dovessero diventare genitori, io mi trasferirò in un'isola in mezzo all'oceano, senza neanche telefono, wi fi... non ci sarà gps in grado di rintracciarmi...

Ho dato per i miei tre figli l'anima, e continuo a dargliela.

Sono contenta di farlo. Ma ogni età ha le sue stagioni.

La mia stagione di mamma è arrivata quando la mia età non era proprio da teenager.
Quindi più che nonna peri miei  nipoti potrei sembrare una bisnonna.
Quindi no, grazie.

Al momento però mi diverto a stupirli quando posso, come ieri sera dopo l'alleamento di mio figlio.
Gli ho fatto una piccola sopresa: davanti alla porta degli spogliatoi i ragazzi hanno trovato una merenda.

Questa è per Festa del Papà

Amanti del calcio ?
Come sempre le mie foto sono fantastiche, ...incluso il mio piede che si intravede in questa foto !

La torta dei 13 anni è così composta:
2 pan di spagna : (cliccare sopra per trovare facilmente la ricetta: ho dimezzato le dosi e ne ho fatti 2 più bassi)
  • "LIVELLARE" I LATI DELLE DUE TORTE, USARE UN PIATTO: TAGLIARE LA PARTE ESTERNA IN MODO CHE COMBACINO PERFETTAMENTE
latte per spennellare le due basi
crema spalmabile alla caramella mou per spalmare la prima base
crema spalmabile alla nutella per spalmare la seconda base
sovrapporre le due basi: crema contro crema
preparare la crema di burro: sciogliere il burro al  microonde, aggiungere zucchero a velo e pochissimo latte.
spalmare questa crema sul bordo della torta per livellarla e chiudere eventuali fessure.
stendere la pasta di zucchero col  mattarello e posizionarla sulla torta
creare un cordoncino di pasta di zucchero da apporre intorno alla torta
dopo qualche ora potete scrivere quello che volete sopra la pasta di zucchero, usando pennerelli alimentari

per la torta al cioccolato con logo:

200 g di cioccolato fondente
200 g di burro
150 g di zucchero
100 g di farina
4 uova intere
un pizzico di sale

cuocere per 25 minuti a fuorno caldo: 180°

Sciogliere parzialmente il cioccolato a microonde
unire il burro e continuare a sciogliere al microonde il tutto
amalgamare bene ed aggiungere le uova, mescolare
aggiungere zucchero e farina e sale

Utilizzare un frullatore elettrico e mixate per qualche minuto
Versare nello stampo e cuocete: la prova stecchino vi dirà se prolungare o meno di qualche minuto la cottura della torta.

  • se vi piace il gusto, potete aggiungere a questa torta le scorze di arancia non trattata, grattuggiata finemente
per la torta alle fragole:
preparare una base di pan di spagna (vedi ricetta utilizzata per la torta dei 13 anni - fare metà dose: 3 uova etc etc...)
montare 250 ml di panna fresca con 4 cucchiai di zucchero
  • la panna fresca da montare ha il pregio che, se montata benissimo, non si squaglia ed ha un ottimo gusto
bagnare il pan di spagna con il latte
spalmare la panna sul pan di spagna e posizionare a piacere le fragole
polverizzare con zucchero a velo


mercoledì 5 marzo 2014

.... GOL !

Premesso che io non capisco niente di calcio, anche se tutti i miei rompini di casa lo amano, figlia compresa (ahimè).
Premesso che io considero il calcio... 20 giocatori STRAPAGATI che rincorrono un pallone, ...bah.
Premesso che non so disegnare i riquadri del pallone sulla pasta di zucchero...
Beh, questo è quello che sono riuscita a fare per due dolcisismi bambini che festeggiavano il compleanno.
Oltretutto non sapevo che squadra tifavano, quindi ho fatto maglie che sembrano piuttosto da... arbitro americano.
Ma è carnevale, quindi un pò di colore ci può stare.
Mi piace scrivere sulle torte !

auguri !!!

Ingredienti:
2 pan di spagna fatto in casa (per la ricetta clicca QUI )
pasta di zucchero fatta in casa
crema di burro alla fragola
bagna alla fragola

Per la bagna alla fragola ho utilizzato acqua e  sciroppo di fragola (fatto con fragole vere) senza conservanti nè coloranti, ed ho spennellato abbondantemente i due pan di spagna.

Per la crema di burro alla fragola ho utlizzato il burro, l'ho fatto sciogliere nel microonde, ho aggiunto dello sciroppo di fragola e lo zucchero a velo.

Dopo aver inzuppato la base abbondantemente ma senza esagerare, l'ho ricoperta con la crema di burro, poi ho messo il secondo pan di spagna.
Ho bagnato la superficie del pan di spagna, ho steso la pasta di zucchero ed ho ricoperto la torta.

Per scrivere sulla pasta di zucchero bisogna usare pennerelli alimentari ed aspettare che la pasta si secchi.

Le palline da calcio le ho infilzate con gli stuzzicadenti, le magliette le ho incollate con un composto di albume, zucchero a velo e limone.

Il cordoncino alla base è pasta di zucchero.
Inutile dire che questa torta è molto dolce.

L'alternativa è utilizzare la nutella al posto della crema di burro, sempre però bagnando il pan di spagna: in questo caso si può usare del succo di frutta alla pesca, alla pera od albicocca.

martedì 4 marzo 2014

Piadine Home Made

Troppo facile, anzi BANALISSIMA.
Basta avere in casa farina, olio ed acqua.
Una padella antiaderente, ed il gioco è fatto.
5 minuti per la pastella, 10 minuti per cuocerla (5 per parte), la farcisci a tuo gusto (io con quello che ho in casa ) la pieghi e la mangi.
Mia figlia me la chiede anche a colazione, fuori da scuola, a cena.
Viene sottilissima, logicamente non ha conservanti nè grassi animali.
Neanche il sale.
Tanto ci pensa il ripieno!
Sono buone anche farcite di nutella, marmellata.....

Farina integrale biologica
Kebab home made
IMPORTANTE la consistenza

sono buone anche con ripieno dolce
deve venire così
Ingredienti per ogni piadina:
2 cucchiai di farina,
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
acqua qb per ottenere la pastella a filo come nella foto

Procedimento:
scaldare la padella antiaderente, versare la pastella e con un giro di mano sollevate la pentola e fate in modo che la pastella ricopra tutta la superficie; la mia padella ha diametro 25 cm
Cuocere con il coperchio e girare a metà cottura.
Cuocendo SI ARRICCERANNO I BORDI e si ... restringeranno.

Farcire e, volendo, piegare a metà, arrotolare, usarla come se fosse un piatto... a voi la scelta